Il paese trae origine dall’abbazia benedettina, che qui sorse nell’XI secolo lungo la via per il valico in seguito chiamato del Muraglione. La chiesa abbaziale è un insigne esempio di architettura romanica, contenente pregevoli opere d’arte, fra cui si segnala una bellissima statua lignea di San Sebastiano; nella cripta è custodita l’urna con i resti di San Godenzo. Il territorio comunale è boscoso e solitario, dominato dalla mole del Monte Falterona; in una verdissima valle ai piedi del monte è situato Castagno d’Andrea, paese natale del pittore Andrea del Castagno.

Sito del Comune: http://www.comune.san-godenzo.fi.it/